LENTI POLARIZZATE, LO SAPEVI CHE…

Ci sono situazioni in cui la luce “aumenta” a causa della sua riflessione su superfici brillanti come l’acqua, la sabbia, la neve, la strada bagnata. La sensazione di disagio è molto fastidiosa e la qualità della nostra vista viene particolarmente ridotta.
Le lenti polarizzate sono dotate di un filtro che ha il compito di sopprimere questi riflessi chiamati “parassiti”.

I benefici che ne derivano sono:

  • visione rilassata
  • definizione molto precisa delle immagini
  • ottimizzazione della performance alla guida e in presenza di superfici riflettenti

 

Occhiali da sole polarizzati, come funzionano?

Occhiali da sole polarizzati, come funzionano?L’utilità dell’occhiale da sole risiede nella capacità filtrante delle sue lenti: la combinazione del materiale di costruzione e della colorazione fa in modo che agli occhi non arrivino né le radiazioni ultraviolette né la luce troppo intensa.

Gli occhiali da sole con lenti polarizzate hanno una marcia in più: oltre a garantire una completa protezione dell’occhio, la loro particolare costruzione permette di eliminare il fastidioso riverbero della luce riflessa da superfici piane. Degli esempi perfetti sono gli specchi d’acqua e le distese innevate o sabbiose.

La radiazione luminosa proveniente da queste superfici è detta orizzontale ed è associata a riverbero, riflessi e abbagliamento. Tutti fenomeni che ti fanno strizzare gli occhi per il fastidio e che rendono difficile distinguere nitidamente l’immagine, che risulta eccessivamente luminosa, talmente tanto da falsare anche la percezione dei colori.

Le lenti da sole polarizzate sono costruite in modo da eliminare totalmente la componente orizzontale della luce riflessa. In questo modo gli occhi saranno schermati sia dai raggi UV sia dalla luce intensa, ma non solo! Potrai anche godere di una visuale più pulita, definita, nitida e dai colori più sgargianti.

Gli occhiali da sole polarizzati possono essere usati in qualsiasi situazione ma sono particolarmente consigliati per coloro che vanno spesso in zone innevate, come l’alta montagna, oppure al mare o al lago.

Scegliere il colore delle lenti polarizzate

Scegliere il colore delle lenti polarizzateA differenza dei normali occhiali da sole i filtri polarizzati esistono solo in poche colorazioni (le più comuni) e tutte uniformi. La scelta dipende anche dal tipo di difetto visivo che hai e non va presa sottogamba: Il colore può cambiare radicalmente l’esperienza visiva con l’occhiale.

Lenti polarizzate marroni

Questa colorazione è la più indicata per chi usa gli occhiali da sole in ambienti convenzionali; infatti, il marrone non è particolarmente coprente e quindi consente una visione chiara anche in condizioni di luminosità più scarsa, per esempio al tramonto. Tieni a mente poi che il marrone, per via della sua tinta calda e tendente al rosso, è particolarmente consigliato per i soggetti miopi.

Lenti polarizzate grigie

Queste lenti smorzano molto l’intensità della luce, quindi sono indicate per le persone particolarmente sensibili. Oppure possono fungere da occhiale da mettere in barca a vela o quando si scia; insomma, in tutte quelle situazioni in cui si è sottoposti a luce intensa e diretta.

Lenti polarizzati verdi

Queste lenti sono una via di mezzo fra le due colorazioni precedenti. Il verde offre una copertura adeguata in caso di luce intensa ma permette anche di avere una visione ottimale quando si passa in ambienti più scuri. Per questo tipicamente si consiglia di usare questa tinta in quei periodi dell’anno in cui il tempo è molto variabile. Il verde è il colore migliore per gli ipermetropi, che guardando attraverso queste lenti tendono a vedere un po’ meglio.

Leave A Comment